XVIII Apparizione della Madonna a Rosario Toscano - Profezie On Line

Logo
Vai ai contenuti
Veggenti > Belpasso
XVIII apparizione
Mercoledì 1 aprile 1987

Figli miei, vengo qui in mezzo a voi perché vi amo e desidero salvarvi. 
Il figliol prodigo deve ritornare al Padre perché sia nella sua grazia.
Si avvicina la commemorazione della Resurrezione di Cristo Signore ed in proposito vi ricordo il digiuno, l’astinenza e la Santa Messa: confessatevi, comunicatevi.
Il Signore è bontà e misericordia infinita, vi invito perciò a lodarlo perché è il giorno del Signore.
Figli miei, vi raccomando ancora una volta i digiuni, perché la S. Pasqua sia un giorno che non riempia le vostre mense tanto fredde e distaccate dal vostro prossimo che vive in povertà, ma che riempia i vostri cuori d’amore, di gioia e lode al Signore. 
Vi ricordo le preghiere, desidero la conversione, è necessaria la pace in tutto il mondo. 
Che cosa se non la pace vi potrà salvare? 
La misericordia di Dio sarà la vostra occasione per chiedere perdono, per chiedere ed ottenere la pace del vostro intimo, per poi rifletterla al mondo, al vostro prossimo. 
Desidero ancora che vi consacriate e confidate al mio Cuore. 
Desidero che ogni lode e gloria siano rivolte al Cuore Sacro di mio Figlio perché Egli vi ha donato la resurrezione.
Non temete nulla, perché Dio è con voi e la sua bontà nulla vi fa mancare, la sua bontà vi protegge dal male, ma voi dovete essere sempre suoi umili servi. 
Cari figli, dovete donarvi a Dio perché ci sono gravissime punizioni per l’umanità.

R: Madonnina, come dobbiamo fare e che cosa?
M: Rinunciate al peccato, è necessaria la preghiera, la comunione, la penitenza, desiderate tutto questo, amate, e il Signore spanderà su di voi la sua grazia, la sua misericordia, riempiendo i vostri cuori e le vostre anime di pace.
R: Madonnina, ma noi la desideriamo la pace.
M: Non basta desiderarla, bisogna metterla in atto con il prossimo: amate, perdonate, pregate e vi sarà pace.
Lodate il Signore per quel che vi dà, contemplate le meraviglie del suo amore grande e sconfinato. 
Non cercate altro, anzi propagate l’amore di Gesù predicando e vivendo il Santo Vangelo, Parola di Dio: che sia nelle vostre menti, sia la vostra parola, ma che soprattutto sia scrittura nei vostri cuori.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. 
Il Padre nelle vostre menti, il Figlio nei vostri cuori, lo Spirito Santo nelle vostre anime... ora devo andare.

R: Madonnina, continuerai a venire?
M: Continuerò a venire, se Dio me lo permetterà.
R: E quando verrai?
M: Verrò il primo giorno del prossimo mese. 
Voi, però, pregate... pregate.

Created with WebSite X5
(c) 2012 Devis Dazzani
Privacy Policy
Torna ai contenuti