San Giovanni Bosco - Profezie On Line

Logo
Vai ai contenuti
Santi e Beati > San G. Bosco
Don Bosco
San Giovanni Bosco, nasce il 16 Agosto 1815 ai Becchi frazione di Castelnuovo d'Asti (oggi Castelnuovo Don Bosco). La sua era una famiglia di poveri contadini. Rimase orfano di suo padre Francesco all'età di soli 2 anni.

Sua madre Margherita gli insegna a pregare e a lavorare nei campi. a 9 anni ha il primo grande sogno (farà molti altri sogni premonitori molto importanti durante la sua vita) che marcherà tutta la sua vita. "Vede una turba di ragazzi poverissimi che giocano e bestemmiano. Un uomo maestoso gli dice: - Con la mansuetudine e la carità dovrai conquistare questi tuoi amici -", e vede una Donna altrettanto maestosa aggiunse: - Renditi umile, forte e robusto. A suo tempo comprenderai - .

Gli anni che seguirono furono orientati da quel sogno. Figlio e madre videro l'indicazione di una strada per la vita. Giovanni è sicuro che, per far del bene a tanti ragazzi, deve studiare e farsi prete. Ma suo fratello Antonio che ha 18 anni ed è un rozzo contadino, non ne vuol sapere, lo picchia e gli getta via i libri.

Una gelida mattina del febbraio 1827, Giovanni parte da casa e va a cercarsi un posto da garzone. Ha solo 12 anni, ma a causa delle violenti liti con suo fratello Antonio, in casa la vita è ormai impossibile. Per 3 anni lavora come ragazzo di stalla nella cascina Moglia, vicino a Moncucco. Tre anni dopo, Antonio si sposa.

Giovanni può tornare a casa e frequentare le prime scuole di Castelnuovo, poi quelle di Chieri; per mantenersi, svolge diversi lavori, il sarto, il fabbro, il barista e da ripetizioni.

A 20 anni, nel 1835, Giovanni Bosco entra in seminario. Sei anni di studio intensi che lo portano al sacerdozio. Il 5 giugno 1841, l'Arcivescovo di Torino consacra prete Giovanni Bosco.

Don Bosco, potrà finalmente dedicarsi ai ragazzi disperati che ha visto in sogno e andrà a cercarli per le strade e nelle prigioni di Torino. Nel maggio del 1847 inizia ad ospitare nelle tre camere che ha affittato nel quartiere basso di Valdocco e dove abita con sua madre, dei ragazzi.

Nel 1852 diventano 36, nel 1854 115, nel 1860 470, nel 1861 600, fino a toccare il tetto di 800. Tra quei ragazzi, qualcuno gli chiede di diventare come lui, nascerà così la Congregazione Salesiana.

Don Giovanni Bosco morirà il 31 Gennaio 1888, dopo una vita passata nell'amore di Cristo ad occuparsi dei ragazzi e a creare per loro un futuro migliore.
Created with WebSite X5
(c) 2012 Devis Dazzani
Privacy Policy
Torna ai contenuti