Messaggi Regina dell'Amore anno 1989 - Profezie On Line

Logo
Vai ai contenuti
Veggenti > Schio

1 gennaio 1989 (Cripta al Cenacolo)
Preghiamo insieme, figli miei. Siate ancora con me e troverete pace, gioia, benessere; non sarà vuota la vostra vita se vi affiderete a me. Figli miei, vi farò missionari, come Gesù vi vuole. Infaticabili itineranti. Il mondo intero vi attende, poiché tragica è la situazione spirituale. Con serietà continuate alla mia scuola. E’ urgente che in ogni parte si arresti il grave decadimento spirituale, morale, che altrimenti rapidamente sprofonderà l’umanità nell’abisso mortale. Figli cari, sia l’anno nuovo il tempo benedetto, l’Anno dei Giovani, che con particolare tenerezza io amo e curo. Saranno loro il lievito che fermenterà il popolo di Dio. Vi accompagnerò ogni giorno. Vi benedico tutti, figli miei.

3 gennaio 1989 (Cripta al Cenacolo. Con il gruppo giovanile di Macerata)
Benediciamo il Signore. Figli miei cari, sono gioiosa con voi perché voi mi ascoltate, mi benedite, ed io vi benedico. La speranza, in questo tempo, voi siete. Gesù vi benedice. Non venga meno la promessa che ora mi fate ma accresca la fede che è in voi, la volontà di operare affinché trionfi l’amore che vi dono. Vi benedico, figli miei, non vi abbandonerò.

4 gennaio 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme, figli miei. Vi chiedo ancora la preghiera, vi chiedo di essere esempio con il vostro comportamento. Troppi errori intellettuali, morali, spengono la Luce dello Spirito. I miei giovani, i vostri giovani vanno mendicando la Luce; siate Luce vera! Le vostre mani giunte salveranno i vostri figli. Dite a tutti i giovani che una Luce scende ora dal Cielo per loro. Figli miei, camminate tutti insieme a me coraggiosamente: toglieremo dal mondo l’angoscia donando Luce, rischiarando la notte. Insegnate ai giovani, agli ammalati, agli oppressi, di donare, di offrire al Padre per la salvezza di ogni uomo. Non abbandonerò i miei giovani che a me si affidano. Vi benedico tutti.

18 gennaio 1989 (Monte di Cristo)
Benedetto il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, consolazione e pace siano in voi. Mentre tutti gli uomini io sto risvegliando da un pericoloso torpore, invito ancora voi a seguirmi. I miei figli più umili mi stanno ascoltando e seguendo. I più fedeli ai miei richiami saranno prediletti dal Padre. Come germogli che crescono in terreno fertile i consacrati al mio Cuore Immacolato! La mia Chiesa che si consolida e ravviva con voi, nell’osservanza fedele al volere del Padre, sarà custode del piano divino. Rivestitevi quindi di giustizia, di amore e umiltà, voi, miei figli e popolo di Dio. Vi benedico tutti.

21 gennaio 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benediciamo il Signore. Figli cari, pregate per la Chiesa, per il Papa, pregate per tutti gli uomini. Fate che sia la vostra vita la preghiera più bella. Riuscirò a fare molto con voi; con la vostra donazione salveremo molte anime. Siate generosi, figli miei, decisi, poiché sono questi i giorni, questo il tempo di grazia e benedizioni che il Cielo concede. Vi sarò sempre vicina. Vi benedico tutti, benedico i vostri cari.

25 gennaio 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme il Padre. Figli miei, vi stringo tutti a me. Sempre più riscalderò i vostri cuori, se questi mi ospiteranno. Affidate a me le vostre anime, spogliatele sempre più delle vostre cose e conoscerete le ricchezze di Dio. Siate sordi e ciechi al mondo, figli miei, e potrete udire sempre più chiara la mia voce che vi sollecita ad essere voce che porta equilibrio morale, purezza, dove la matrice delle passioni ha seminato smarrimenti e incertezze, dove sempre più si estendono teorie materialistiche di morte. Voi porterete la vera vita! Io vi dono una forza nuova di vita, figli miei, perché siate forti nell’amore, saggi difensori del sublime fondamento di ogni legge che si trova in Dio. Non separatevi, rimanete uniti, figli miei. Io sarò con voi. Vi benedico tutti.

1 febbraio 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Signore. Figli miei, ogni giorno migliori la vostra vita. Desidero che possediate Gesù nel cuore: sia Lui il vostro tutto! Siate sempre consapevolmente presenti: ogni momento sia santo, per farvi santi. Figli miei, chiamandovi, chiedo la vostra sincera disponibilità. Nel divino disegno del Padre io vi sto preordinando miei strumenti, miei collaboratori; con voi riordinerò un grande popolo chiamato a santificare il mondo. Camminando insieme verso la salvezza dissemineremo il maligno e la sua guerra infernale intento a distruggere la mia Chiesa e i miei figli. Sono con voi, figli cari, vi consolerò nel cammino, vi condurrò dove grande è la misericordia divina. Vi benedico tutti, figli miei.

5 febbraio 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benedite il Padre, il Figlio, benedite lo Spirito Santo. Figli cari, unitevi oggi a molti che soffrono e si offrono per la giustizia e la verità. Dividete con loro la mia preoccupazione e il mio desiderio di salvezza per tutti. Siate tutti nel mio cuore. Confidate in me e avrete potere sul mio cuore. Oggi benedico tutti i vostri figli, tutti i giovani, voi tutti. Vi benedico. Figli miei, forze avverse perseguitano voi e la mia causa. In questi giorni siate forti.

7 febbraio 1989 (Monte di Cristo, Vigilia di Quaresima)
Glorifichiamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli cari, avviatevi con me nella strada di Gesù. Pregheremo insieme in questi giorni della penitenza per la conversione dei peccatori. Consolate il Cuore di Gesù voi che Lo amate. Siate Suoi, tutti Suoi. Vi benedico, figli miei.

8 febbraio 1989 (Monte di Cristo. Mercoledì delle Ceneri)
Benediciamo e glorifichiamo il Padre.Figli miei cari, continuamente vi chiamo e vi richiamo. Attraverso coloro che mi ascoltano io continuerò a parlare al mondo perché gli uomini tutti si convertano e crescano nella verità. L’uomo che non cresce e non porta frutto offende la legge della vita. Figli miei, siate degni del grande dono di Dio, la vita; fate fruttificare e donate tutto ciò che Lui ha seminato in voi. Accogliete l’offerta di questo tempo quaresimale; riempitelo di preghiera e donazione; allora di più capirete il mio richiamo. Sono sempre con voi per indicarvi le vie che vi porteranno verso Dio. Ringraziamo eternamente Dio per l’immenso Suo amore a noi tutti. Vi benedico e vi stringo a me tutti.

15 febbraio 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Signore. Figli miei, a voi che rivivete il mio dolore del Calvario, chiedo l’offerta della vostra preghiera, la vostra silenziosa sofferenza per la conversione di ogni uomo. Vi chiamo a dividere con me la preoccupazione per questa umanità che non percepisce ancora il mio richiamo e si sta schiantando contro la roccia. Figli miei, chi percorrerà la mia strada non si perderà. Se voi mi seguirete con cuore puro, vi sarà presto concesso di comprendere il mio disegno. Abbiate fiducia in me, io vi amo, figli cari. Vi stringo tutti a me. Vi benedico.

19 febbraio 1989 (Cripta al Cenacolo)
Preghiamo insieme tutti, insieme preghiamo. Figli miei, io sono la Madre della Chiesa. Voi siete la mia chiesa, figli cari, voi siete la mia chiesa. Sono con voi ogni volta che nel Nome di Gesù e di Maria voi ammaestrate le genti. Benedico ogni vostra parola che servirà a nutrimento dei vostri fratelli, e sarà nutrimento quando parlerete con la parola di Gesù. Preparatevi, figli miei, a parlare come vi ho insegnato. Io vi insegno ad essere umili ma forti. Andate, figli miei, andate! Io sarò con voi! Vi benedico. Tutti vi benedico.

26 febbraio 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benediciamo il Signore. Figli cari, non sono con Gesù e Maria coloro che vi fanno soffrire. Si ritorcerà su di loro ogni ignominia. Si è avvicinato il tempo in cui voi testimonierete la vostra fede. Figli miei, vi chiedo di non fuggire. Io non vi posso trattenere con forza poiché possiedo solo amore. Già vi dissi di contarvi, ora vi invito a farvi conoscere: (…) – Regina dell’Amore, noi non ti abbandoneremo! – Voi testimonierete anche quando insieme pregherete ad alta voce. Io pregherò con voi. Fate bene ogni cosa, così ogni accusa contro di voi sarà falsa (…). Amate, amate anche coloro che insegnano l’amore a parole ma cacciano voi dal loro cuore che invece amate. Impuri sono tali cuori! Non temete, figli miei, questa è la strada di Gesù. Vi benedico.

1 marzo 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme, figli miei. Sarà potenza di salvezza per i peccatori la sofferenza donata. Non si rallenti la mia urgente chiamata al mondo intero; non si pongano ostacoli al disegno salvifico a me affidato! Figli miei, rimarrà, sì rimarrà nella Luce chi si lascerà illuminare da me. L’opera del Padre continuerà a confondere le opere costruite dall’orgoglio umano. Poco tempo rimarrà al male, ma quanti trionferanno con il bene? Io vi aiuto ad innalzarvi verso il Padre. Non vergognatevi di testimoniare la mia presenza! Gesù vi benedice. Io vi benedico e rimarrò vicina a voi.

6 marzo 1989 (In casa)
Benediciamo il Padre. Figli miei, belli e grandi d’amore sono molti cuori a me consacrati. Proseguite consacrando tutti, tutti. Io prometto il mio amore materno a ciascuno di voi perché alla mia scuola imparate la fedeltà alla legge di Dio. Questo è il mio desiderio: portare tutti gli uomini all’osservanza del volere del Padre.

8 marzo 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Padre. Figli miei, tutti vi chiamo a vivere una nuova vita inserita in Dio, purificata dal sacrificio e dalla preghiera. Figli miei, quando lo desiderate, io pregherò con voi per aiutarvi a crescere spiritualmente perché siate felici e degni tempio di Dio. Figli cari, chiamatemi spesso, pregheremo insieme anche la notte, poiché la notte si è fatta tempo di vendemmia del demonio. Portate con voi la Croce. Vivrete sempre uniti nel mio cuore se accoglierete il dono di rimanere abbracciati alla Croce. Confido in voi, figli miei, confidate in me e vivrete nella certezza. Vi benedico tutti.

12 marzo 1989 (Monte di Cristo)
Vi benedico tutti, figli miei. E’ proprio così! Io sono insieme a voi e continuo a pregare con voi. Vi invito al silenzio in queste settimane che precedono la santa Pasqua. Vi benedico, vi benedico, benedico i vostri cari.

22 marzo 1989 (Monte Cristo. Mercoledì santo)
Benediciamo il Signore. Figli miei, ecco per voi il tempo di perdono, il tempo più propizio per avvicinarvi a Gesù. Molte cose vi dissi per aiutarvi a conoscere Gesù. Ascoltate ancora la mia voce, la voce della Madre dal Cielo, la Madre di Gesù che vi invita a vivere nell’amore con il perdono. Come Gesù perdonò ai Suoi carnefici, voi perdonate ai vostri fratelli. La vostra salvezza attraverso l’amore. Gesù e Maria non vi abbandoneranno: saremo vostro aiuto nel cammino verso il Cielo. Figli miei, nel mio Cuore ci siete tutti, tutti. Vi benedico.

23 marzo 1989 (Cripta al Cenacolo. Giovedì santo)
Benediciamo il Signore in eterno. Figli miei, in questi giorni in modo particolare il Signore purificherà i vostri cuori; si effonderà lo Spirito di Dio in voi; di grazia vi riempirà. Figli miei, continuo è il mio soffrire per i miei figli più lontani, bisognosi, poveri peccatori. Sia vostro grande desiderio la loro conversione. Donate la vostra sofferenza con gioia. La vostra umile, continua preghiera donate. Figli cari, sappiate che ogni dolore che vi tormenta, ogni offesa che vi ferisce, prima di arrivare a voi ha colpito duramente il Cuore di Gesù. Più intensamente vivrete con Gesù questi giorni e più sarà grande la grazia in voi. Sono con voi ogni momento. Siate anche voi con me. Vi benedico.

24 marzo 1989 (Monte di Cristo. Venerdì santo)
Gesù! Gesù! Siamo con te. Figli miei, vi ringrazio. Ringrazio tutti quelli che in questo giorno vivono e rivivono la sofferenza di Gesù. Vi assicuro che chi con me seguirà la strada di Gesù, entrerà nel Suo Regno. Anche voi, figli miei, vi sto conducendo in questa strada. Vi ringrazio ancora, ancora vi benedico.

27 marzo 1989 (Cripta al Cenacolo. Lunedì di Pasqua)
Signore, sia sempre con noi la Tua grazia. Figli cari, non ancora siete riusciti a conoscere quanto io conosco: la grande gloria di Dio. E’ legata alle vostre buone azioni la più grande gloria di Lui. Vi invito oggi a rinnovare il dono di voi stessi affidandovi totalmente a me, rinunciando volontariamente per amore ai vostri interessi. Vincete ogni paura nel donarvi, fidatevi di me. E’ quanto avete di più caro che dovete lasciare; staccatevi, figli miei, rinunciate a quanto vi trattiene alla terra, così conoscerete quanto io conosco. Solo voi potete decidere, figli miei, poiché voi sapete di quale amore io vi circondo: sia frutto di puro amore la vostra decisione! Vi consegno questa chiave, figli miei, per entrare con la Madre nella Casa del Figlio, Gesù. Vi benedico. Tutti vi stringo a me.

29 marzo 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo e preghiamo il Padre. Figli miei, nulla è più grande dell’amore del Padre per voi. La vostra lode di ringraziamento sia infinita come infinita sarà la vostra vita in Lui. Figli miei, la terra che vi trattiene è la stessa che compone i vostri corpi; non preoccupatevi solo di questi ma della vera vita del Padre che è in voi. Fondete il vostro tempo alla vera vita e sarà dolcificata ogni amarezza, alleggerito ogni peso perché Dio sarà in voi. Figli cari, vi chiedo ancora di abbandonarvi a me totalmente con coraggio; il mio bene grande vi dono con il mio Gesù. Benedico voi presenti, benedico i vostri cari, tutti quelli che sono nei vostri cuori benedico.

1 aprile 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo e ringraziamo il Padre. Figli cari, è proprio per i vostri fratelli che dovete pregare, per quelli che vi deridono, per quelli che vi perseguitano. Ringraziate in eterno il Padre che per mezzo di Maria ha intenerito i vostri cuori: ora ci sono io nei vostri cuori e aiuteremo con la preghiera i fratelli perché Gesù entri in tutti i cuori. Coraggio, figli miei, coraggio. Camminiamo insieme verso le vie del Cielo. Vi benedico e aiuterò, con le vostre preghiere, coloro che ne hanno bisogno.

5 aprile 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, benedicendovi vi accompagno. E’ mio desiderio aiutarvi a fare la vostra scelta per il bene perché abbiate ad occupare il posto preparato da Dio per ciascuno di voi nella santità. Rimanga con voi lo Spirito Santo; renda generoso il vostro animo, vi fortifichi, vi renda capaci di annullare in voi ogni vanità che vi può allontanare dalla santità. Temete di voi stessi, figli miei, ma confidate in Gesù e Maria. Preparate degnamente il vostro incontro con il Padre. Vi benedico tutti entrando nei vostri cuori. Portatemi in ogni vostra famiglia per benedire i vostri cari.

12 aprile 1989 (Monte di Cristo - ore 22.10)
Gloria a Te Padre in eterno. Figli miei, io conosco le vostre difficoltà, i momenti di prova della vostra vita. Io vivo con voi, sappiatemi vicina, non date retta alla voce del mondo. Continuate, operate senza cercar frutto di consolazione. Voi riceverete la eterna consolazione. Rinunciate sempre alla vostra volontà e in voi opererà la volontà di Dio. Figli miei, chi mi comprenderà, comprenderà Dio e le Sue leggi. E’ vicino per voi il tempo della ricompensa e sarà maggiore delle vostre fatiche. Voi mi aiuterete, figli miei, affinché per nessuno ci siano amare delusioni. Pregate con me, figli cari, riempitevi di umiltà e di amore. Grazie per la vostra risposta. Vi benedico tutti.

12 aprile 1989 (Monte di Cristo – ore 22.20)
Come è possibile, figlio mio, rendere edotti gli uomini tutti? A voi abitanti di questi luoghi sarà risparmiata molta sofferenza, ma per questo vi chiamo al lavoro con me. Il popolo mio tutto mi ascolti, si prepari in Dio. Ricorda: chi si sacrificherà per essere con me nella legge di Dio non gemerà. Vicino è il tempo per molte genti, molte nazioni, ove mari e terra saranno sconvolti. Mari e terre nuove per figli di Dio degni di Lui. Le mie schiere siano pronte, basterà a loro l’umiltà e il coraggio da me profuso.

19 aprile 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme, figli miei. Se vi abbandonerete ancora di più nel credere a tutte le realtà di Dio, aumenterà in voi la fede. Non pensate solo alla salvezza della terra, ma alla vera salvezza. Siate puri in questo tenebroso tempo di sventura, puri per essere Luce nel mondo corrotto. Ogni giorno vi attendo con me a pregare per gli uomini richiamandoli con la vostra vita. Chi mi seguirà sarà con me in una nuova generazione. Contate sulla vittoria di Gesù, figli cari. Già molti miei figli riempiono il mio Cuore di gioia! Consapevolmente usano questo tempo di misericordia e possiedono Dio. Beati saranno tutti coloro che possederanno Dio. L’ora della verità è vicina, figli miei, e il Padre premierà coloro che, accogliendo lo Spirito coraggiosamente, chiamano con la mia chiamata. Coraggio, figli cari, non gemete! Io sono vostro aiuto. Vi benedico tutti, benedico i vostri cari.

26 aprile 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, venite con me tutti, vi introdurrò alla perfezione dell’amore, parteciperete anche voi alla vera vita. La vostra santità avrà più valore di tutto ciò che abbandonerete per acquistarla. Mio desiderio è di inserirmi nello spazio della vostra vita perché sia occupata tutta verso la santità. Il Padre chiede la vostra testimonianza santa perché voi, chiamati, possiate santificare il mondo. Sia vostra la volontà del Padre. Figli miei, svanirà presto questa barriera che vi divide dall’abbraccio del Padre: sia più grande del timore della morte del corpo il desiderio di riabbracciarLo. Figli cari, il mio amore vi porterà a conoscere l’amore eterno di Dio. Fidatevi di me. Siate con me in questo tempo santo. Vi benedico tutti.

30 aprile 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benedetto il Nome del Signore. Figli cari, ho chiesto la vostra testimonianza di fede. Chi è incapace di parlare con la lingua, parli attraverso le opere: le opere che io vi chiesi parleranno per voi nei tempi. Di Dio parleranno le vostre opere! Rendetevi docili strumenti nelle Sue mani per mezzo mio. La Luce che io ho fissato in voi vi accompagnerà. Accogliete la mia Luce e luminose saranno le vostre opere. Vi benedico, figli miei.

7 maggio 1989 (Cripta al Cenacolo)
Pregate con me, figli cari. Vi benedico, benedico il grande lavoro che anche oggi avete donato nel mio nome. Figli miei, i miei segni finiranno presto mentre altri segni inizieranno, ma io non ci sarò con questi segni poiché non voluti da me. State attenti, figli cari, a molti che in mezzo a voi si mescolano: non seguiranno e non faranno i miei insegnamenti! Sarò io assieme a voi a fare le vostre opere, non temete! Non vi lascerò soli; sarò con voi fino al termine… e poi ancora. Vi attendo ancora qui. Vi benedico.

10 maggio 1989 (Monte di Cristo)
Glorifichiamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, l’umanità tutta si prostri per ringraziare e per chiedere misericordia al Padre della vita. Voi che ho chiamato, maggiormente siate responsabili, custodi della verità che conoscete. Fate che non si respinga la mia chiamata! Lavorate con me, rendete efficace la preghiera con la perfezione della vostra vita. Lasciate ogni cosa che vi turba; avvicinatevi a me; accoglietemi! Ritiratevi! Non partecipate alla folle corsa del mondo verso l’abisso. Figli cari, vi chiedo il coraggio di farvi ogni giorno un po’ più poveri poiché la ricchezza che vi condurrò a godere sarà grande quanto maggiore sarà stata la vostra povertà. Vi riempia delle Sue grazie lo Spirito di Dio, mentre io vi benedico tutti.

14 maggio 1989 - Pentecoste (In chiesa a S. Martino durante la cerimonia di Consacrazione/Affidamento alla Madonna di 172 partecipanti al terzo corso)
Benediciamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, viva in voi il gaudio del Sommo Bene. Vi conduca lo Spirito di Dio nel regno di verità: tutti nel Suo Spirito. Siate forti, sappiate respingere ogni falso idolo affinché trionfi in verità e giustizia il Suo amore. Figli cari, il mio Cuore di gioia oggi riempite, mentre conseguite le mèta della vostra fede. Quando tutti si affideranno a me, allora il trionfo del Bene regnerà su tutta la terra. Fate che vinca il tempo del Bene! Fermate il tempo del male! Con me lo potete. Siate con me operatori del Bene. Vi benedico tutti, benedico tutti i vostri cari.

17 maggio 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme il Padre. Figli miei, a voi che pregate lo Spirito Santo inciderà sui vostri animi il consiglio e la fortezza. Vi ammaestrerà sapientemente, vi renderà luminosi della Sua Luce. Figli cari, la vostra preghiera sia ogni giorno sempre più vissuta. Chiedete a Dio la grazia di amarLo e sarete ricolmati di grandi grazie, poiché voi siete frutto del Suo eterno infinito amore. Non dividete i vostri piccoli cuori per piccoli amori, ma tutto il vostro cuore sia per un grande, solo amore: Dio. Anch’io vi amo, figli miei. Benedico tutti voi presenti, benedico tutti i vostri cari.

25 maggio 1989
Figlio mio, una volontà del Cielo quella che vivi! Ed io ti invito ad amarla anche se ti costa. Piacerà a Dio il lavoro che insieme faremo. Molte anime già sono in Lui, frutto dell’esempio, dell’amore che è in voi. Continua sia la crescita dell’amore! Si cancelli ogni intorpidimento che cuori aridi procurano, ostacolando la vostra strada. Figli cari, ogni sforzo sappiate fare per dimostrare con la vostra vita come Dio desidera ogni uomo al Suo servizio. Ti benedico.

31 maggio 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo e ringraziamo il Padre. Figli miei, accolgo la vostra preghiera. Pregando e meditando voi svelerete il mistero della Redenzione. Figli cari, rimarrò in mezzo a voi perché desidero che viviate solo per il Signore, purificati da ogni peccato che deturpa in voi l’immagine divina. Io vi condurrò da Colui che può mondare i vostri cuori: Gesù. A poco a poco vi condurrò a conoscere quanto Dio ha preparato per coloro che Lo amano.Figli miei, se deciderete di rimanermi accanto, lavoreremo insieme e più dolce sarà la purificazione, più vicino sarà il tempo del trionfo del mio Cuore Immacolato. Ora più che mai avete bisogno di sentirvi amati ed io vi farò sentire tutto il mio amore materno stringendovi tutti a me. Vi benedico tutti. Benedico tutti i vostri cari.

3 giugno 1989 (Cripta al Cenacolo)
Gesù, unisci il nostro cuore al Tuo Cuore! Figli miei, come una benefica pioggia io rendo feconda la vostra vita verso le cose del bene chiamandovi e spronandovi. So quanto vi pesa la sopportazione dei disagi che incontrate! Non chiamateli disagi, ma sentieri da aprire verso il Signore. Figli cari, Gesù ha aperto il Suo Cuore a ciascuno di voi. A voi presenti in preghiera Gesù versa abbondanti grazie. Ogni volta che per mezzo mio avete chiesto, vi ha esaudito donandovi quanto è più grande: la fede.

6 giugno 1989
Figli miei cari, il vostro cuore palpiti con il mio Cuore! Possiate voi portare la mia parola in tutte le parti, a tutti gli uomini! Vi stringo a me. Vi benedico.

7 giugno 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo e glorifichiamo il Padre. Figli miei, i frutti della superbia hanno avvelenato gli animi degli uomini, e dalla terra scompare la letizia. Pregate per gli uomini affinché tutti gli uomini preghino con voi: Fondetevi con la Chiesa santa; al Papa rimanete uniti! Io pregherò con voi. Vi benedico tutti.

9 giugno 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benedetto sia il Padre, benedetto il Figlio, benedetto lo Spirito Santo. Figli cari, comprendete quanto sia importante quanto chiedo a voi! Sono entrato in ciascuno dei vostri cuori per trasformarli, per amare con voi e per dividere con voi le mie gioie e le mie preoccupazioni. Desidero che siate forti, pronti per la missione che vi chiesi. La mia Chiesa, figli miei, la mia Chiesa ha bisogno di anime pronte, generose, disponibili! L’esempio della vostra vita rinnoverà la mia Chiesa. Chiedo quindi che siate fedeli alle mie richieste, trasmettitori della verità. Con voi ci sarò sempre anch’io. Vi benedico.

14 giugno 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme, figli miei. Palpitino i vostri cuori, accesi, risvegliati dalla mia chiamata. Gioite, poiché vinta è stata la vostra indifferenza. Ora, certezza è la presenza di Gesù in mezzo a voi. Nel credere voi avrete saggezza di Dio, e Luce vera sarà innanzi a voi. Si sottoporrà la vostra ragione al volere divino. Figli cari, molti eminenti uomini in tutta la terra non hanno gustato e non godranno delle beatitudini riservate ai figli della Luce, poiché della terra è la loro sapienza. Svaniranno le vostre angosce prodotte dal peccato mentre, nell’abbandono, vi arricchite di mansuetudine e, finalmente, le Sue meraviglie io vi condurrò a godere. Figli cari, portate in ogni luogo la mia chiamata e, benedicendovi, io vi accompagno.

21 giugno 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo in eterno il Signore. Figli miei, le anime purificate dalla preghiera e dalla penitenza saranno protette, non saranno confuse nello spirito, non saranno vinte dall’inganno, non saranno schiave dell’impurità che dilaga su tutta la terra. Figli cari, si farà leggero il vostro spirito se vi nutrirete dell’insegnamento del Cielo allontanandovi dai piaceri del mondo. Figli di buona volontà siate, tutti! Assieme arresteremo il nemico devastatore delle opere di Dio. Non temete, figli miei, pregate con fede viva! Fidatevi del mio aiuto, io veglio su ciascuno di voi affinché siate salvi. Vi benedico tutti, tutti. Benedico i vostri cari.

28 giugno 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo il Padre assieme. Figli miei, amorevolmente mi prendo cura di voi che mi ascoltate. Vi chiedo ancora di rimanere nel mio cammino, incontreremo e consoleremo molti cuori affranti radunandoli in preghiera per ridonare anche a loro la vita nella grazia. Figli cari, troppi uomini vivono nell’abitudine di una vita dissoluta e squallida; seminano ogni giorno scandalo su creature innocenti e corrompono cuori puri procurando un flagello di anime. Figli miei cari, consacrate a me i vostri figli, tutti i giovani, i bambini: non toglieteli dal mio abbraccio materno. Troppe tenere creature innocentemente pagano a causa della superbia degli uomini e non saranno conforto dei vostri giorni. Grande è l’amore del Padre per loro che invocano per tutti pietà e compassione dal Cielo. Figli miei, non cesserò di richiamarvi e sostenervi nelle difficoltà che incontrate. Continuate anche voi a camminare per la via che conduce al mio Cuore. Vi benedico tutti, figli miei, benedico i vostri figli.

5 luglio 1989 (Monte di Cristo)
Benedetto il Nome del Signore. Figli miei, portate la pace di Gesù, la salvezza nel mondo. Parlate agli uomini della mia chiamata. La fede è venuta meno e la vita sta morendo. Gravi colpe appesantiscono molti animi che, pur conoscendo la Luce, rinnegando Dio, annebbiano il mondo. Figli cari, c’è bisogno di penitenza, di preghiera, di donazione. Accoglietemi, figli miei, e fatemi accogliere in ogni cuore! Grandi schiere io porterò a Gesù: insegnerò ad amarLo e a credere nella Sua divina presenza. Non è lontano il tempo della purificazione. Beati saranno tutti coloro che a Dio sono vicini: non saranno abbandonati i ricchi di fede. Figli miei, prometto a tutti i miei consacrati la mia materna protezione. Vi benedico, figli miei, vi benedico tutti.

9 luglio 1989 (Cripta al Cenacolo)
Preghiamo insieme. Figli miei, grande è l’amore del Padre per tutte le Sue creature. Meraviglioso sarà il Suo dono per voi che Lo adorate. E’ il Padre che vi tende la mano attraverso la mia parola e la mia mano. Non cercate altre cose, figli miei, ma fissate i vostri sguardi in Colui che tutto vi dona. Sono sempre con voi tutti. Vi benedico.

12 luglio 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo in eterno il Padre. Figli miei, ora voi siete ricchi di verità. Non potrete vivere nella menzogna. Voi siete il popolo di Dio che ho chiamato, istruito e che amo. Questo è il vostro tempo: andate! Arricchite la Chiesa di Gesù, fatela grande! Non siate saggi per voi stessi, siate Luce per chi geme smarrito. Rimanete con me nella Luce, nella verità. Le mie e le vostre opere saranno rifugio, sicurezza nella battaglia tra il bene e il male; saranno fortezze, difese dalla preghiera, dall’offerta dei sofferenti. Camminate sicuri: la mia mano sarà sopra di voi. Siate svegli! Non concedetevi lunghi riposi per non concedere ulteriori vittorie al male. Se vi libererete da ricchezze terrene voi sarete arricchiti di beni del Cielo. Vi basti ora la ricchezza della grazia dello Spirito che in abbondanza scende sui miei chiamati. Continuate nella preghiera, figli miei. Vi benedico tutti.

19 luglio 1989 (Monte di Cristo)
Benedetto il Padre, il Figlio, benedetto lo Spirito Santo. Figli miei, pregate con me come io prego. Sia sincera e umile la vostra preghiera e arriverà al Padre che concederà di unire il Cuore di Gesù al vostro cuore. Tanti fiori germoglieranno dalla vostra preghiera. Il loro profumo trascinerà verso il bene le mie schiere. I frutti sazieranno di amore il popolo di Dio ricolmando di pace ogni cuore, orientando tutti verso il destino della beatitudine eterna. Figli cari, il mio insegnamento è santo! Importante è la mia chiamata, come grande il mio amore per voi! Vi benedico tutti.

22 luglio 1989 (Monte di Cristo)
Pregate con me. Figli miei, di Gesù sarà la vittoria e di coloro che Lo amano. Non vi scoraggiate quindi, figli miei, la nuova primavera è vicina. Dalla vostra preghiera, dalla penitenza silenziosa nasceranno energie purissime, vocazioni sante che l’amore, la sapienza dello Spirito Santo susciterà in mezzo a voi. Potere allo Spirito Santo sappiate dare e vedrete annientate tutte le eresie devianti, nate da una confusione teologica architettata dal seduttore degli uomini. Io conto ogni giorno tante sue vittime! Per questo chiamo voi a suonare la tromba della sveglia del Padre (1). Vi benedico, figli miei. Benedicendovi vi saluto. Vi sarò vicina anche se poche volte mi sentirete ancora. (1) Cfr. Isaia 58,1.

26 luglio 1989 (Monte di Cristo)
Benedetto il Nome del Signore. Figli miei, chi avrà tratto giovamento in questo tempo di grazia, godrà. Gli uomini tutti rinneghino errori da molto tempo coltivati! Arrivi la liberazione per tante anime prigioniere di ornamenti mondani! Il mondo tutto si liberi da tanti orrori peccaminosi! Voi, figli miei, prodigatevi per sanare ogni piaga che marcisce gli animi. L’aumento di tante miserie interiori immergerà nelle lacrime l’umanità. Figli cari, con fiducia rivolgetevi a me, affidatevi a me, tutti! Io vi dono sicurezza e serenità. Se con me sarete, assisterete alla nascita di un’era nuova per la quale tanti Martiri e Santi hanno atteso. Ascoltatemi, figli miei. Vi benedico tutti. Benedico i vostri cari.

2 agosto 1989 (Monte di Cristo)
Benedetto il Padre, il Figlio, benedetto lo Spirito Santo. Figli miei, sia piena la gioia che vi dono nella rinnovata spiritualità. Lo Spirito nuovo che è in voi rinnovi con voi tutte le cose. Siate forza pura, vitale, feconda, che infonde la vera speranza. Figli cari, la fede vera vi aiuterà a vivere la mia chiamata affinché siate testimoni nel mondo. Finiranno errori ed orrori peccaminosi assieme all’iniquità umana, mentre assisteranno vittoriosi i devoti figli a me consacrati. Coraggio, figli miei. Vi benedico tutti, benedico i vostri cari.

5 agosto 1989 (San Martino. Durante il S. Rosario con un gruppo di fedeli, presenti per la cerimonia di Consacrazione alla Madonna, dopo un periodo di preparazione guidati da un sacerdote.)
Benediciamo e ringraziamo il Padre. Figli miei, un fiore sboccerà tra le vostre mura seminato da me e amorevolmente da voi nutrito. Vi ringrazio, figli cari, perché a me vi affidate mentre io affido a voi altri miei figli, affinché camminino sulla strada di Gesù con voi e con Maria. Vi benedico, figli cari, e vi accompagnerò.

12 agosto 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benedetto il Nome del Signore. Vi benedico, figli miei. Più pace trovate voi qui riuniti; mentre pregate molti miei figli sono nel peccato. Benedirò la vostra piccola Comunità che qui nascerà. Sarete con me, non temete! Servitevi del Libro Sacro: Matteo 6,31. Vi seguirò, istruendovi. Vi benedico.

15 agosto 1989 (Cripta al Cenacolo. Festività dell’Assunta. Mezz’ora dopo l’apparizione, alle ore 20.30, ci fu la fiaccolata in onore di Maria SS.ma dalla chiesetta di S. Martino al Cenacolo. Parteciparono più di 1300 persone.)
Benediciamo insieme il Padre. Figli miei, insieme nello Spirito vi fondo, mentre vi invito a camminare seguendo la mia scia luminosa, Luce di grazia. Miei strumenti voi siete, scelti da me per diffondere la mia Luce. Oggi farò scendere su ciascuno di voi e su tutti i miei devoti consacrati, la grazia di rimanere sempre nella Luce di verità, con la promessa di rendervi partecipi un giorno della gioia eterna del Cielo. Si unisce oggi alla vostra festa la gioia del Cielo. Grazie, figli cari. Vi benedico tutti, tutti.

16 agosto 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme: - Spirito Santo di Dio, rimani in mezzo a noi e in noi -. Nel mistero del Suo silenzio Dio si manifesterà in voi. AscoltateLo! Rimanga in voi, vi protegga senza sosta mediante il Suo amore: tutta la vostra vita sia in Lui. I frutti di grazia vi santifichino tutti; tutta la vostra vita sia un rendimento di grazia. Adoperatevi con tutto voi stessi preparando il Suo trionfo unito al trionfo del mio Cuore Immacolato. Grazie se mi ascolterete, figli miei, grazie. Vi benedico tutti. Benedico i vostri cari.

20 agosto 1989 (Cripta al Cenacolo)
Accogli, o Padre, la nostra preghiera. Figli miei cari, con voi e per voi rimango in questo luogo. Mentre voi diffonderete il mio amore, l’odio concluderà la sua violenta corsa. Non vi scoraggiate, figli cari, anche la sofferenza contribuirà ad anticipare il trionfo di Gesù nel mondo. Allora insieme gioiremo. Siatemi vicini. Vi benedico.

23 agosto 1989 (Monte di Cristo)
Venga in noi il Tuo Spirito, Signore. Figli miei, un seme di vita ho seminato in voi, per il mondo tutto: vita vera. Un seme di fede eroica che guarendo ogni male morale e spirituale riesca ad instaurare il Regno di Dio, perché finisca la notte e ogni uomo sia Luce di certezza. La vostra disponibilità sia totale affinché sia grande la fecondità. Vi benedico e vi stringo a me tutti.

25 agosto 1989 (Cripta al Cenacolo)
Pregate con me il Padre, figli miei. Vi chiedo di non continuare a parlare di me al mondo se non convivete con i miei insegnamenti. Quando non sarete più del mondo allora tutto vi sarà concesso dal Cielo. E se in voi ci sarà l’angoscia per il disprezzo del mondo, sappiate allora che sarete tutti miei veramente. Parlerete allora anche di me, della mia chiamata. Vi benedico tutti.

30 agosto 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, affinché non si spenga il fuoco dell’amore che in voi ho acceso, vi chiedo di continuare il cammino, sicuri, nelle vie dello Spirito, anche attraverso la Croce che vi insegnai ad amare. Perfezionatevi nella conversione poiché sono questi i tempi in cui Gesù vi invita ad annunciare la vicinanza del Suo Regno. Vi invito ancora a portare giustizia e pace, attraverso l’amore, a tutti gli uomini. Dimenticate la città terrena, rivestitevi di grazia, donatevi tutti edificando anime per la città eterna. Figli miei, voi siete già associati alla gloria della Risurrezione di Gesù. Con tutti gli operatori di pace siate operatori di pace. Vi benedico, figli miei.

6 settembre 1989 (Monte di Cristo)
Benedetto il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, è misericordia la giustizia divina che purifica attraverso la sofferenza e il dolore: rinnoverà il mondo nell’amore. Ringraziate il Padre per questo tempo di grazia. Vi invito a conservare la pace, a testimoniare con vera fede; accettando la via dolorosa giungerete alla santificazione. Figli miei, troppi cuori sono posseduti dal maligno che li ha pietrificati alla mia chiamata! Allontanatevi, figli miei, dalla stoltezza del mondo; nulla sperate dagli uomini; chi avrà accolto la mia parola di speranza vivrà nella certezza. Riparazione e pentimento chiedo a tutti gli uomini per il troppo disprezzo di Dio. Ascoltatemi, figli cari. Vi benedico.

13 settembre 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme, glorifichiamo il Padre. Figli miei, in molti vi ho preparato alle prove dei tempi che arrivano. Fortificati siate nella preghiera e nelle mie rivelazioni! Sicura è la vostra vita! Gesù che vi dono è la verità, la speranza, la salvezza. Figli cari, non bevete del veleno che il mondo vi offre, frutto del bene mancato! Guardate fiduciosi a me, figli cari, assecondate il mio disegno di amore: grande e operante sarà attraverso le anime in grazia. Non lasciate cadere dallo sconforto umano la sublime missione a cui vi ho chiamati. Traboccante sarà per voi la ricompensa del Padre. Fidatevi e affidatevi a me! Vi benedico, benedico i vostri cari.

14 settembre 1989 (Monte di Cristo)
Preghiamo insieme. Figli cari, fede, fede ci sia in voi! Nulla sgorga da me che non sia amore per voi. Scoprite questo amore che cambierà in bene anche il male. Figli miei, chiedo a voi di essere una cosa sola affinché io possa, attraverso di voi, parlare a tutti i miei figli della vita eterna, realtà beatificante. La Trinità tutta sia presente, in voi che mi ascoltate, con le Sue ricchezze infinite e ripeteremo insieme: - Padre, venga il Tuo Regno. – Vi benedico, figli miei, siate veramente tutti miei.

20 settembre 1989 (Monte di Cristo)
Benedetto il Padre. Figli miei, dalla volontà divina è tessuta tutta la vostra vita. Dio vi conduce purché siate docili e non ribelli al Suo progetto. Amate il Padre con tutto voi stessi e con le opere. L’amore sarà forza che trasformerà la sofferenza in attesa gioiosa. Figli miei, quanto deserto fra i credenti e nella mia Chiesa a causa di spiriti inquieti! Riempite voi i pericolosi vuoti, vivificate il rispetto nei cuori del popolo di Dio. Figli miei, rifugiatevi nel mio Cuore materno poiché la furia del maligno sta trascinando nell’abisso mortale troppe anime. Vegli l’onnipotenza del Padre su ciascuno di voi perché siate tutti Suoi. Vi benedico e vi stringo tutti a me.

27 settembre 1989 (Monte di Cristo)
Glorifichiamo sempre il Padre. Figli cari, possederete Dio vivendo di Gesù. Gloriatevi nella speranza quindi, pur nel peso delle tribolazioni. Sappiate da queste arricchirvi di pazienza che produce speranza. Rimanete nella grazia uniti nella carità. Bella e gradevole innalza l’anima presso Dio la carità. Ora che provate il peso per la mancanza di carità, abbiate amore e carità, e in voi continuerà la vita che vi unisce a Dio. Il mio sguardo non vi abbandona, figli miei. Vi ringrazio e vi benedico.

29 settembre 1989 (Cripta al Cenacolo)
Preghiamo insieme il Padre. Figli cari, quali prodigi vorrebbero da me gli uomini? Un grande prodigio oggi in mezzo a voi avviene, ma il rifiuto e la indifferenza di molti producono alla Madre un grande dolore. Miei cari figli, che con me lavorate e soffrite, rimanete stretti a me. Griderete presto la verità al mondo, ma dopo che la furiosa perfidia di molti sarà soffocata. Grazie perché mi onorate; siate più forti nella preghiera, veri come Gesù, pronti al bene. Mai più mi vedrà chi oggi non mi vuole, ma voi rimarrete con me per sempre. Vi benedico.

4 ottobre 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Signore. Surgamus! Sùmite ergo scutum fidei inexpugnabile! (1) Figli miei, coraggio! Non perderete la strada nella quale vi ho introdotti se sarà con voi lo Spirito di Dio, ma vivrete intensamente tutti i giorni che Dio vi concede. Cercate solo il bene supremo. Io desidero la vostra santità, figli cari, meta raggiungibile per tutti coloro che mi avranno accolta nel loro cuore. Accoglietemi e ringraziate con gioia il Padre per questo dono. Figli cari, fuggite dal mondo ingannatore, rifugiatevi a me, io vi accoglierò per sempre. Vi benedico tutti, figli cari. Benedico i vostri cari, gli ammalati e sofferenti, tutti i vostri figli benedico. (1) In piedi! Prendete dunque in mano lo scudo inespugnabile della fede! (Cfr. Ef 6,14-16)

5 ottobre 1989 (Monte di Cristo)
Padre, ascolta la nostra preghiera. Figli miei, poiché avete scelto di vivere guidati dai miei insegnamenti, prometto a voi grazie particolari di pace e di gioia con il dono di scoprire tutto il mio amore per voi. Vi renderò partecipi della mia preghiera di lode al Padre affinché siate anche voi partecipi del Suo trionfo nel mondo. Grazie, figli miei. Vi benedico. Benedico i vostri cari.

11 ottobre 1989 (Monte di Cristo)
Gloria a Te, Padre. Figli miei, vi chiedo ancora di essere arrendevoli all’immenso amore di Dio. Realizzate il fine della vostra vita, andate verso il bene. Fedeli, veri collaboratori di Gesù vi chiedo di essere, senza nessun compromesso. Sarete così realizzatori del Regno di Dio nelle anime e nel mondo. Non usate nessuna diplomazia se non quella dell’amore e dell’umiltà. Mentre vi stringo tutti a me, vi chiedo di essermi uniti con il santo Rosario. Vi benedico, figli cari, benedico i vostri cari. Lo dirai: - Sono tanto belli i Sacerdoti con la veste talare! Dì a loro che la Madonna è innamorata di loro -.

16 ottobre 1989 (Cripta al Cenacolo)
Preghiamo insieme, figli miei. Vi benedico. Se lo vorrete, io rimarrò per sempre in questa casa e benedirò tutti coloro che qui mi cercheranno. Vi benedico ancora.

18 ottobre 1989 (Monte di Cristo)
Gloria al Padre. Figli miei, pregate con me affinché non si spenga l’austerità della fede che in voi ho alimentato. Perseverate nell’amore di Gesù poiché il prezioso amore viene lacerato: il maligno è riuscito ad entrare nei cuori di molti miei figli seminando scetticismo, indifferenza, incredulità. Soffre il mio Cuore di Mamma per tanta cecità e vuoto che lasciano spazio a tanti errori. Figli cari, vi chiedo di difendere la verità che spesso viene tradita poiché ci si mette gli uni contro gli altri per proclamarla. Miei cari figli, oggi racchiudo ciascuno di voi nel mio Cuore invitandovi a dire con me il vostro sì alla Croce. Proseguite con coraggio sulle vie da me tracciate. Grazie a ciascuno di voi. Vi benedico tutti.

25 ottobre 1989 (Monte di Cristo)
Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Figli miei cari, seguitemi e troverete la pace nel cuore. Se vivete nella grazia, vivete nella pace. Desidero che il mio Gesù viva in ciascuno di voi fino alla sua pienezza. Tante parole nate nel mio Cuore Immacolato per voi, per unirvi a me e prepararvi forti nella fede. Figli miei, vi chiedo opere quotidiane di penitenza e mortificazione. Unitevi al mio Gesù ogni giorno perché già sapete: questi sono tempi preparatori di grandi avvenimenti. Voi formate le mie schiere che io conduco alla grande vittoria. Vi racchiudo tutti nel sicuro rifugio del mio Cuore Immacolato e tutti vi benedico.

27 ottobre 1989 (Cripta al Cenacolo. Oggi è stata ultimata la pittura murale nella Cripta del Cenacolo raffigurante la Vergine Maria) Benediciamo il Signore. Figli miei cari, nel mio Cuore voi siete racchiusi per vivere con me una intimità profonda in cui il mistero dello Spirito Santo vi viene sempre più svelato. Figli miei, sì, si sono chieste a voi delle sofferenze, ma nel mio Cuore Immacolato sarete, per gustare le gioie del mio amore. Accolgo con gioia il dono che mi fate in questo luogo. Grazie! (…) Figli cari, rimarrà questo il rifugio terreno per voi, Cenacolo, dove vi consolerò e vi guiderò. Ho bisogno sempre più di cuori puri e sinceri poiché serio ed accorato è il mio appello. Rimango qui per voi, pregando con voi. Lo Spirito del Padre vi dia la forza e vi santifichi. Vi stringo tutti a me, ancora vi benedico.

1 novembre 1989 - Festività di tutti i Santi (Monte di Cristo)
Siate nella pace del Signore. Figli miei, esultano i Cieli quando pregate: comunione, tra Cielo e terra, di vita immortale. Ogni volontà del Padre si compirà se docilmente vi lascerete condurre da me. Non temete, miei devoti figli, continuerà ad essere di Dio ogni potere e, mentre svaniranno molti sapienti della terra, trionferà con Gesù la Regina dell’Amore: speranza dell’umanità in attesa. Figli miei, chiedo a voi esempi di eroicità cristiana vera. Siate fari di Luce che annientano le tenebre. Benedico voi tutti, assieme ai vostri cari.

15 novembre 1989 (In casa. Mercoledì notte)
Padre nostro, Padre nostro. Figli miei cari, nel mio Cuore siete con tutti quelli che lavorano per il bene. Non questo mondo, figli miei, non questo mondo! Il bene prevalga, la giustizia, l’amore! Terrete alta la Croce; la Croce di Gesù con voi salverà il mondo. Siete tanto amati da Gesù, ma tanto odiati dal mondo. Coraggio, figli miei, sapete che non siete soli. Benedico quanti ora stanno pregando con voi, benedico voi, benedico i vostri cari.

22 novembre 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benedetto il Padre. Figli miei cari, prego con voi. Lo sguardo di Gesù non vi lascia e le Sue parole non mutano. Voi mi avete ascoltata e avete incontrato il Suo sguardo: consolazione e speranza per voi, miei cari. Si aprono le vie del Signore; la vostra gioia sia piena poiché chi Lo cerca non sarà da Lui abbandonato. Ora che siete nella prova, più ancora gustate le mie tenerezze materne. Dividete con me l’amarezza per un mondo che sempre più precipita nel buio. Sia la vostra preghiera sempre più forte; con me preparatevi a vivere nuovi giorni di consolazione! Coraggio, figli cari. Tutti vi benedico con gioia.

24 novembre 1989 (Cripta al Cenacolo)
Benedetto il Padre, il Figlio, benedetto lo Spirito Santo. Figli miei, la ricchezza della mia Chiesa: Gesù, la Sua parola, la preghiera. Siate saldi nella preghiera. Non venite meno ai miei insegnamenti. Sia grande pace in voi, la pace che continuamente vi dono con la mia presenza in mezzo a voi. Figli cari, si è avvicinato il tempo. Vi trovi tutti nella fede e nella pace, Gesù; Lui vi riconoscerà poiché voi Lo conoscete e Lo amate. Benedetti coloro che proclamano la Sua verità con la verità; benedetti voi se mi aiuterete a portare nel mondo e al mondo Gesù. Vi benedico, figli miei, e rimarrò in mezzo a voi.

25 novembre 1989 (In chiesa a S. Martino - ore 23.50. Domani la chiesetta verrà chiusa al culto pubblico dei pellegrini fino a nuove future disposizioni ecclesiastiche.)
Benedetto il Padre. Figli cari, ascoltate Gesù! Io vi seguirò con Gesù. RingraziateLo per la Sua chiamata ad essere Suoi. Altri ancora chiamerò ad unirsi a voi. Preparatevi per i tempi di Gesù e di Maria. Sarò sempre in mezzo a voi. Vi benedico.

28 novembre 1989
Preghiamo insieme. Figli miei, alleviata, guarita, illuminata molta sofferenza spirituale, segno di tempi oscuri avvolti da ingannevoli menzognere dottrine. Siate fedeli alla Croce di Gesù che sarà trionfo sull’inferno e vi darà la gioia eterna. Non dubitate del mio aiuto ma non fuggite dalla Croce. Vi benedico, figli cari.

6 dicembre 1989
Benediciamo e glorifichiamo il Padre. Figli miei, rifiutando il mio intervento continuerà la tolleranza del peccato che sempre più allontana gli uomini dalla via di Gesù. La vostra preghiera renderà viva in voi una grande fiducia nell’amore misericordioso del Padre che continua a riversare su di voi la Sua grazia. Vi amo tutti, figli cari. Vi benedico.

8 dicembre 1989 - Festività dell’Immacolata (Cripta al Cenacolo. Questa sera, nell’Oratorio del Cenacolo, si consacreranno alla Madonna 175 persone dopo sette settimane di preparazione.)
Benediciamo e ringraziamo il Padre. Sono la vostra Mamma Immacolata. Desidero ricondurvi tutti a ritrovare l’innocenza dell’anima nella pienezza della verità. La mia predilezione a quanti a me si affidano consacrandosi al mio Cuore materno ricolmato di pienezza di santità e oggi gioioso, con voi e per voi, nel privilegio della mia Immacolata Concezione. E’ la mia strada che indico oggi a voi, di immacolata purezza, illuminata da purissima luce divina, perché ci sia anche in voi gioia perfetta. Rimanete stretti a me. Vi benedico, figli cari.

13 dicembre 1989 (Monte di Cristo)
Benediciamo il Padre. Figlio mio, non sentirti solo, non sentitevi soli. Voi formate le mie schiere ed io sono in mezzo a voi. Alle mie schiere appartengono anche tanti Santi e Martiri in Cielo. Siate pazienti, misericordiosi. Molti attendo ancora assieme a voi. Non si affievolisca la vostra preghiera: sia questa, assieme alla sofferenza di molti buoni, a vincere ogni male. Figli cari, tenete stretto il vostro tesoro, Gesù! Lui non vi tradirà mai, ma saprà glorificare chi è, per causa Sua, disprezzato. Coraggio, figli miei, coraggio. Vi benedico tutti, benedico tutti i vostri cari.

20 dicembre 1989 (Monte di Cristo)
Venga il Tuo Regno, Signore. Figli miei, verrà a rischiarare le vie misteriose la grande Luce divina e i figli di Dio la godranno. Ogni ribellione al Regno di Dio sarà placata e per tutti sarà la Sua giustizia. L’intervento divino purificatore è in atto per liberare l’umanità dal laccio del male e dalla immane catastrofe voluta dagli uomini con ogni sorta di vizi e peccati. Figli miei, il mio intervento sulla terra è per preparare un grande evento e per invitare alla conversione incamminando tutti verso l’eterna salvezza. Nessuno eluda il mio richiamo, poiché solo chi si convertirà avrà la salvezza. Benedetti voi se lavorate con me e con quanti preparano degnamente le vie al Salvatore Gesù. Vi stringo tutti a me, benedicendovi.

25 dicembre 1989 - Notte di Natale (Mezzanotte. Al Presepio del Cenacolo)
Gloria, gloria al Padre. Figli miei, abbandonatevi alla gioia e alla speranza come bambini. Voi siete rinati assieme a Gesù (1); lodate e ringraziate il Padre della vita. Figli cari, ogni tentativo di risposta dell’uomo rimane dentro l’orizzonte ; io vi conduco a scoprire l’orizzonte sconfinato. Verrà Gesù, verrà, e il mondo non sarà pronto alla Sua venuta, impreparato sarà al Suo giudizio. L’atteso dalle genti è da pochi accolto. Accogliete il mio Gesù.DonateGli il calore dei vostri cuori. Unitevi a me per portare a Lui tutti i cuori del mondo. Vi stringo tutti a me, vi benedico con la Luce del mondo: Gesù. (1) Dall’Ufficio delle Letture di Natale: - E, mentre eravamo morti per i nostri peccati, ci ha fatti rivivere con Cristo - (Ef 2,5)

28 dicembre 1989 (Presepio al Cenacolo – Ultimo incontro annuale del Gruppo Giovani)
Benedetto il Signore. Figli miei, nello Spirito di Dio vi conduco. Per ciascuno di voi Gesù avrà cura; vi porto ogni giorno a Lui. Cercate che i vostri cuori siano sempre puri, per essere Luce, la Sua Luce nel mondo. Io vi conduco per mano poiché vi siete affidati a me. Continuate con me, figli cari. Vi benedico stringendovi tutti a me.

31 dicembre 1989 (Monte di Cristo – Mezzanotte, ore 24.00)
Glorifichiamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Figli miei, mi unisco alla vostra preghiera. Aprite il vostro cuore, Dio vuole unirsi intimamente a voi; siate come Lui vi vuole: veri! Voi state godendo di tante cose terrene ma non siete nella pace. Ancora vi esorto ad essere timorati di Dio e a camminare nella Sua strada, così godrete della vera pace. Pregate affinché cessi ogni profanazione verso le cose di Dio, perché ogni desolazione si tramuti in gioia e letizia. Ancora godete di questo ulteriore tempo di grazia. Ringraziamo il Padre insieme. Rimarrò con voi. Vi benedico.
Created with WebSite X5
(c) 2012 Devis Dazzani
Privacy Policy
Torna ai contenuti