Testi apocrifi - Libro di Enoch - Profezie On Line

Logo
Vai ai contenuti
Apocrifi

TESTI APOCRIFI
Libro di Enoch


I

[1] Parola di benedizione di Enoc, come egli benedisse gli eletti ed i giusti che, nel giorno della afflizione, han da essere per scacciare tutti i malvagi e gli empi.

[2] Ed Enoc, uomo giusto i cui occhi erano stati aperti dal Signore e vedeva una visione santa nei cieli, parlò e disse: "(Questo è) quel che gli Angeli mi hanno mostrato; io ascoltai tutto da essi e tutto io conobbi, io che vedo non per questa generazione, ma per quella che verrà, (per le generazioni) lontane.

[3] Io parlai a proposito degli eletti e parlai, per loro, col Santo e Grande che uscirà dalla sua sede ed (è) dominatore del mondo. [4] Di colà Egli andrà sul Monte Sinai ed apparirà nel Suo tabernacolo, nella possanza della Sua forza, dal cielo. [5] E tutti temeranno, e tremeranno gli angeli vigilanti, e li prenderà spavento e grande terrore, fino ai confini della terra. [6] E le alte montagne si spaventeranno, si abbasseranno le alte colline e si liquefaranno come cera al fuoco. [7] E la terra sarà sommersa, tutto quel che è in essa perirà e sarà giustizia su tutto e su tutti i giusti.

[8] Ma per i giusti, Egli farà la pace e proteggerà gli eletti; su di loro sarà la benevolenza e tutti saranno del Signore, prospereranno, saranno benedetti e la luce di Dio splenderà per loro. [9] Ed ecco: Egli è venuto con 10.000 Santi, per far giustizia su loro e distruggerà gli empi e redarguirà tutte le umane creature per tutto quel che gli empi ed i peccatori hanno fatto contro di Lui.

II.


[1] Ho investigato tutte le operazioni che (si fanno) nel cielo, in qual modo le stelle non modificano il loro cammino nel cielo, come ognuna sorge e tramonta, sistemate ognuna nel proprio tempo e senza trasgredire il proprio ordine.

[2] Osservate la terra e ponete mente a quel che si fa su di essa, dal principio alla fine, come non si modifica ogni azione visibile del Signore. [3] Osservate  la stagione asciutta e quella delle piogge, come tutta la terra è piena d'acqua, e nuvola rugiada e pioggia si poggia(no) su di essa.

III.


[1] Ho esaminato ed osservato come appaiono tutti gli alberi, come (diventano) secchi, come cadono le loro foglie, eccettuati quattordici alberi che non si spogliano (e) che aspettano fino a che, dall'antico, venga il nuovo (fogliame), ogni due o tre stagioni delle piogge (= anni).

IV.

[1] E poi ho osservato il tempo della stagione asciutta, come vi è, al suo inizio, il sole su di essa e voi, a causa del calore del sole, cercate l'ombra e (come) anche la terra, per il gran calore, brucia e voi non potete calpestare, per il gran calore, nè‚ essa nè‚ le pietre.

V.


[1] Ho esaminato come gli alberi si coprono del verde delle foglie e fruttificano. Ponete mente a tutto e sappiate in qual modo il (Dio) vivente ed eterno ha fatto, per voi, tutte queste cose [2] e (come) la Sua opera, davanti a Lui per ogni anno futuro, e tutte le Sue opere Gli obbediscono e non divertono (dai suoi ordini) e tutto, invece, vien fatto così come il Signore ha stabilito. [3] E osservate come le terre ed i fiumi compiono, insieme, la propria funzione.

[4] Voi, invece, non avete adempiuto e non siete sottostati all'ordine del Signore, ma (lo) avete trasgredito ed avete offeso la Sua grandezza con le parole grosse ed aspre della vostra bocca immonda. Aridi di cuore, per voi non ci sarà pace! [5] E, perciò, voi maledirete i vostri giorni, sarete privati degli anni della vostra vita, la maledizione eterna aumenterà e, per voi, non vi sarà clemenza. [6] E in quel tempo consegnerete la vostra pace, in maledizione eterna, a tutti i giusti ed essi, o peccatori, vi malediranno sempre, insieme con gli (altri) peccatori. [7] Ma per gli eletti, invece, vi sarà luce, gioia, pace ed essi erediteranno la terra. Per voi, empi, invece, vi sarà maledizione!

[8] E quando agli eletti sarà data la sapienza e tutti loro vivranno e non ripeteranno il peccato, nè‚ di empietà  nè‚ di superbia, ma si sottometteranno, coloro che avranno sapienza non riprenderanno a peccare [9] e, per tutto il tempo della loro vita, non saranno puniti e non morranno, nè‚ per ira nè‚ per castigo divino, ma completeranno il tempo della loro vita e la loro vita aumenterà nella pace e gli anni della loro felicità aumenteranno in gioia e pace eterna, per tutto il tempo della loro vita"


Created with WebSite X5
(c) 2012 Devis Dazzani
Privacy Policy
Torna ai contenuti