Amsterdam, Signora di tutti i Popoli 51° messaggio - 31 maggio 1955 - Profezie On Line

Logo
Vai ai contenuti
Apparizioni > Amsterdam > Le Apparizioni > Messaggi 1955
51° messaggio - 31 maggio 1955
Maria Regina

La Signora appare in pubblico

Durante la S. Messa del mattino sento improvvisamente la voce della Signora:
Vengo oggi. Va nella cappella!
La sera c’è una funzione e la chiesa è strapiena. Durante la recita del quinto mistero glorioso ( Nota 54) sento la voce della Signora dire di nuovo:
Va nella cappella!
Dato che la chiesa è così affollata, non oso muovermi e rimango seduta. Da dietro dalla cappella esce una luce molto forte che attraversa tutta la chiesa, ciò che mi spaventa grandemente. Ora sento molto distintamente la voce della Signora vicino al mio orecchio che mi dice:
Alzati!
Suona come un ordine. Impaurita, mi alzo e vado verso il fondo. Mi sembra di librarmi nell’aria. Allorché arrivo nella cappella dove è esposto il quadro vedo un mare di luce. Mi inginocchio sul pavimento di pietra. Improvvisamente la Signora emerge dalla luce, bella più che mai, e mi dice:
Recita la mia preghiera!
Ma io sono così commossa e impressionata da tutto ciò che non posso parlare. Interiormente lo dico alla Signora. Lei sorride e dice per la seconda volta:
Recita la mia preghiera!
E poi inizia ella stessa a recitarla:
Signore Gesù Cristo...”.
D’un colpo ritrovo la voce e allora mi lascia continuare da sola.

La Signora parla ai popoli

Ora la Signora attende un attimo, guarda davanti a sé e comincia a parlare:
Sono qui in veste di Signora di tutti i Popoli, la Corredentrice, Mediatrice e Avvocata”.
Di nuovo la Signora tace e guarda davanti a sé. Poi parla come se si rivolgesse a una folla invisibile:
Ho promesso di venire oggi 31 maggio. La Madre, la Signora di tutti i Popoli, è qui davanti a voi. Oggi vuole rivolgersi a tutti i popoli. Ascoltate bene le mie parole!
Vengo per mettere in guardia i popoli. Satana non è ancora scacciato. Popoli, state attenti ai falsi profeti. La Signora di tutti i Popoli può venire ogni anno. Ha promesso di dare il suo segno. Ora questo segno è dato. Ho detto: ritornerò, ma pubblicamente”.
Mentre la Signora indica la mia persona, dice:
Orsù, popoli, questo strumento sente la voce della Signora affinché vi possa portare la sua parola”.

La Signora vincerà Satana

La Signora rimane di nuovo un attimo in silenzio e poi dice:
Satana non è ancora scacciato. La Signora di tutti i Popoli può venire ora a scacciare Satana. Ella viene per annunciare lo Spirito Santo. Lo Spirito verrà solo adesso su questa terra. Voi dovete però recitare la mia preghiera, che ho dato al mondo! Pensate ogni giorno e ogni momento alla preghiera che la Signora di tutti i Popoli ha dato a questo mondo, in questo tempo. Con quanta potenza Satana regni, Dio solo lo sa. A voi, a tutti i popoli, Egli manda perciò ora Sua Madre, la Signora di tutti i Popoli. Come è stato predetto, ella vincerà Satana. Calpesterà la testa di Satana”.

La Trinità

Poi la Signora dice con espressione molto preoccupata:
Popoli, non lasciatevi ingannare da falsi profeti! Ascoltate solo Lui, Dio, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo! Perché ciò che è il Padre, è il Figlio. Ciò che è il Padre e il Figlio, è lo Spirito Santo”.
La Signora dice ciò molto lentamente.

Dio esaudirà Sua Madre

Ora la Signora attende lungamente e poi dice:
Attraverserete ancora molte vicissitudini in questo secolo. Popoli di questo tempo, sappiate che siete sotto la protezione della Signora di tutti i Popoli! Invocatela quale Avvocata e pregatela di allontanare tutte le calamità! Pregatela di bandire la corruzione da questo mondo. Dalla corruzione sorgono calamità, dalla corruzione sorgono guerre. Tramite la mia preghiera chiedete di bandire tutto ciò dal mondo! Non conoscete la potenza e l’importanza di questa preghiera presso Dio. Egli esaudirà Sua Madre, poiché ella vuole essere la vostra Avvocata”.

Confidate in vostra Madre

Di nuovo la Signora attende lungamente. Poi con espressione molto preoccupata dice:
Accadranno grandi cose. Voi giovani vivrete grandi cambiamenti. È la Signora di tutti i Popoli che ve lo dice. Ella vi proteggerà. In questo tempo, in questo mondo, sarà presente quale Signora per tutti i popoli. Verrà un tempo di grandi invenzioni. Invenzioni che creeranno agitazioni tali da sbalordire i vostri stessi pastori che saranno presi da smarrimento. Prestate allora attenzione alle parole che la Signora vi ha detto il 31 maggio. Il Padre sa e permette tutto quanto accadrà nel mondo.
Sappiate che lo Spirito Santo è più vicino che mai. Lo Spirito Santo verrà solo allorché lo invocherete. Egli era già dal principio. Ora però il tempo è giunto.
Il mondo non sa più che via seguire. Popoli, confidate dunque in vostra Madre, che non ha mai abbandonato i suoi figli! Ella può venire sotto questo nuovo titolo: Corredentrice, Mediatrice e Avvocata”.

La Signora darà la sua benedizione

Pregate il Santo Padre di proclamare questo dogma richiesto dalla Signora!
Ora vedo improvvisamente che, con un grazioso movimento, la Signora congiunge le mani. Cessa di parlare e mi fa notare con gli occhi ciò che avviene più lontano. In questo momento ricupero il mio normale senso dell’udito e sento suonare la campanella dell’altare per la benedizione con il SS. Sacramento. Con profondo raccoglimento e devozione la Signora guarda in direzione dell’altare. Vedo un fascio luminoso scendere su di lei, come se ricevesse la benedizione assieme a noi. Dopo la benedizione ella continua con calma il suo messaggio:
Quando il dogma sarà proclamato, la Signora di tutti i Popoli darà la sua benedizione. La Signora di tutti i Popoli darà allora la pace. Vi aiuterà allorché il dogma sarà proclamato”.

Ritornare al sacrificio

Incombono grandi avvenimenti. Il mondo è in decadenza. Popoli, pensate al miracolo quotidiano donatovi dal Signore Gesù Cristo! Egli ve lo ha dato affinché abbiate a viverlo giornalmente. Vi rendete conto di quanto perdete?
Popoli, ho detto: vengo per esortare i popoli e per dare consolazione ai miei figli, agli apostoli e a tutti i popoli. Orsù dunque, la Signora adesso è venuta.
Portate i vostri figli al Signore Gesù Cristo. Insegnategli di nuovo a pregare, come la Signora di tutti i Popoli vi insegna a recitare la sua preghiera. A voi genitori, la Signora chiede di insegnare questa preghiera ai vostri figli. Riportate i vostri figli al sacrificio. Riportate i vostri popoli al sacrificio. E quando dico «popoli», intendo le mie pecore bianche e soprattutto le mie pecore nere, che stanno intorno a me. Bianchi, pensate ai popoli neri. Portateli al Signore Gesù Cristo. Devono essere portati al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo”.

Il Regno di Dio

Se cominciate a pregare il Santo Padre per il dogma, la Signora adempirà la sua promessa e vi sarà la vera pace. Popoli, la vera pace è il Regno di Dio. Il Regno di Dio è più vicino che mai. Comprendete bene queste parole!
È veramente e realmente la Madre, la Signora di tutti i Popoli, che ve lo dice. Vi esorto: non ascoltate falsi profeti, ascoltate i vostri pastori, i vostri superiori, la voce della vostra coscienza, la voce di un Essere superiore! E questo lo dico per coloro che non appartengono alla vera Chiesa”.
Ora la Signora alza un dito e dice energicamente:
Gente della Chiesa di Roma, comprendete la vostra grande, grande fortuna! Rendetevi conto di che cosa significa appartenere alla Chiesa di Roma. Vi comportate in questo senso?

I popoli riuniti attorno al suo trono

Vostra Madre, la Signora di tutti i Popoli, può venire a voi con questo titolo una volta l’anno. Più tardi ciò cesserà. Comprendete bene queste parole, quando dico: provvedete affinché ogni anno vengano radunati i popoli attorno a questo trono, a questa immagine”.
Mentre la Signora si trova ancora in questa luce meravigliosa, vedo improvvisamente la cappella con il quadro della Signora. Attorno compaiono molti gruppi di persone; sono molti popoli stranieri. La Signora dice:
Questo è il grande favore che Maria, Miriam, o la Signora di tutti i Popoli, può concedere a tutti i popoli del mondo”.

Siete responsabili

Ho detto che ritornerà. Parlerà ai suoi apostoli. Popoli, prima però la Signora si rivolge a voi. Aiutate i vostri apostoli, non ostacolateli! Consacrate nuovamente i vostri figli al Signore! Apostoli del Signore Gesù Cristo, la vostra Signora vi comprende. La vostra Signora vi aiuterà in ogni difficoltà, la vostra Signora vi assisterà. Pregate in suo nome il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, che verrà adesso più che mai! Il Regno di Dio è più vicino che mai, ho detto. Popoli, sapete che cosa significherà? Popoli, vi rendete conto della vostra responsabilità? Autorità di questo mondo, non conducete i vostri figli fuori strada, non conducete fuori strada i più deboli dei miei. Siete responsabili di fronte al vostro Signore Gesù Cristo!
E la Signora ripete con forza:
Siete responsabili”.

La Signora vi supplica

Ho appena detto: vi saranno delle invenzioni che creeranno agitazioni. Dio lo permette. Ma voi, popoli, potete fare in modo che esse non conducano al disastro. Popoli, vi supplico... la Signora vi supplica, ascoltatemi! Mai la Madre di Dio vi ha supplicato!
La Signora attende un istante, poi dice:
Popoli, se volete evitare ciò che porta a disordini, supplicate adesso, oggi, la Signora; pregate il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo affinché protegga il Suo popolo e lo riconduca all’unità! Il popolo deve trovare l’unità, deve essere tutt’uno sotto l’egida della Signora di tutti i Popoli; popoli, siate una comunità, sottolineo questa parola: una comunità”.

Un’unica comunità

Pensate al futuro!
Ora mi sembra che la Signora sorrida mentre parla:
No, la Signora non dice: pensate al vostro futuro materiale! Comprendete il motivo per cui mi è concesso di venire in questo grande giorno! Il Signore Gesù ha scelto questo grande giorno per la Signora di tutti i Popoli. Ella può condurre i suoi popoli all’unità. Ella può condurre i suoi popoli a formare una grande comunità. Tutti i popoli in un’unica comunità, ecco ciò che deve perseguire questo mondo, in questo tempo, come ho annunciato più volte. Ho parlato ripetutamente in segreto di questo tempo. Orsù popoli, questo tempo è giunto. Satana non è ancora scacciato. Ma voi dovete occuparvene, voi popoli della Chiesa di Roma”.
Ora la Signora alza di nuovo il dito ammonitore e dice con espressione seria:
Pensate ai vostri Sacramenti! Sono sempre ancora validi. Popoli, col vostro esempio portate altri popoli a Lui, al miracolo quotidiano, al Sacrificio quotidiano!

Vostra Madre vi ha preceduto

Troveranno così compimento le parole: «d’ora in poi tutti i popoli mi chiameranno beata». Oggi questo messaggio della Signora di tutti i Popoli va in tutto il mondo.
Ho detto: darò consolazione. Popoli, vostra Madre conosce la vita, vostra Madre conosce le preoccupazioni, vostra Madre conosce la croce. Tutto quello che passerete in questa vita è una strada che vostra Madre, la Signora di tutti i Popoli, ha percorso prima di voi. Vi ha preceduto su questa strada”.
Ora la Signora attende un attimo, poi dice lentamente:
Ma ella ascese al Padre, ella si ricongiunse a suo Figlio. Popoli, anche voi, attraverso la vostra via crucis, salite al Padre. Anche voi, attraverso la vostra via crucis, salite al Figlio. Lo Spirito Santo vi aiuterà. Invocatelo in questo tempo! Non lo dirò mai abbastanza al mondo: in questo tempo andate dallo Spirito Santo!
La Signora pronuncia queste ultime parole molto lentamente, accentuandole.

Ritornate alla comunità

Sarete aiutati. Ritornate alla Chiesa. Ritornate alla Comunità. Occupatevi delle mie pecore che vagano e pascolano! Sapete che cosa significa «pascolare e vagare»?
La Signora accentua anche quest’ultima frase.
Occupatevi prima di tutto dell’unità tra i popoli. Questo è quanto la Signora di tutti i Popoli voleva dirvi oggi. Ella non vi dimenticherà. Non potete ancora comprendere le mie parole. I segni, ho detto, stanno nelle mie parole”.

Una promessa consolante

Vostra Madre vi esprime una promessa consolante: Quando sarà giunto il tempo del Signore Gesù Cristo, vedrete che falsi profeti, guerra, disunione e dissensi spariranno. Ora inizia il tempo. Ve lo dice la Signora di tutti i Popoli”.
Poi la Signora svanisce lentamente.
Created with WebSite X5
(c) 2012 Devis Dazzani
Privacy Policy
Torna ai contenuti