Amsterdam, Signora di tutti i Popoli 24° messaggio - 16 novembre 1950 - Profezie On Line

Logo
Vai ai contenuti
Apparizioni > Amsterdam > Le Apparizioni > Messaggi 1950
24° messaggio - 16 novembre 1950


La Signora sul globo terrestre. La Signora di tutti i Popoli

Vedo la Signora ritta sul globo terrestre. Indica il globo e mi dice:
Figlia, sto su questo globo perché desidero essere chiamata la Signora di tutti i Popoli”.
Le parole “di tutti i Popoli” appaiono disposte in semicerchio sopra il suo capo.

I suoi piedi sull’Inghilterra e sulla Germania

La Signora continua:
Ti ho detto: missione nel proprio paese. Ed ora voglio mostrarti qualche cosa”.
Indica nuovamente il globo terrestre e, con i piedi strettamente uniti, si tiene sopra la Germania. Compie poi un movimento, come per mettere un piede sull’Inghilterra, e dice:
Su questa ho già posto un piede”.
Poi ripone il piede sulla Germania, di nuovo vicinissimo all’altro. Ha nuovamente le braccia allargate e guarda con un’espressione molto abbattuta la Germania. Dice:
Figlia, vi ho posto ambedue i piedi. La Germania deve essere salvata. Il Figlio ti ha condotta proprio qui affinché tu lo capisca meglio. ( Nota 23) Ho fatto guarire molti ammalati”.
Mi mostra una carta geografica e mi indica un luogo. Vedo chiaramente Lourdes. Mi indica anche altri luoghi, che non conosco. La Signora dice:
Capisci ora ciò che desidero qui? Vi sono così tante anime ammalate, devono essere salvate. Perché tanti religiosi partono dalla Germania verso le missioni? Che vi rimangano, c’è tanto lavoro da fare!

Appello per un intervento in Germania

La Signora mi indica il Vaticano e dice:
Che il papa vi invii mezzi e mobiliti i religiosi, altrimenti la Germania si perderà. Vi si è diffusa una grande e potente apostasia. La gente non vuole compiere nessun sacrificio per nuove chiese e nuovi edifici. I religiosi devono essere spronati in questo difficile lavoro. Io avverto soltanto. Gli altri sono all’opera con solerzia per staccare il popolo tedesco da Roma”.
Vedo improvvisamente un teschio con davanti due ossa incrociate. La Signora prende il teschio e le ossa e li pone ai suoi piedi, sopra la Germania. Poi dice:
Il Figlio vuole concedere la sua protezione speciale e mi ha mandato per aiutare la Germania. Ma devono essere spronati a fare ciò che dico”.

Ricominciare dalla base

Poi vedo un gran numero di fanciulli che circondano la Signora e la guardano estasiati. La Signora li indica, mentre alla mia sinistra vedo uomini e donne molto lontani dalla Signora attorniata dai fanciulli. La Signora congiunge le mani e dice:
La Germania deve cominciare a ricuperare l’unità, ciascuno per sé stesso nella propria casa. I fanciulli devono essere riuniti al padre e alla madre. Che si inginocchiano di nuovo a recitare insieme il rosario”.
Quindi è come se la Signora provvedesse a disporre i fanciulli. Dice:
Deve iniziare dalla base e da qui espandersi nel mondo. Va quindi nuovamente praticato l’amore verso il prossimo. I cattolici devono dar vita a una grande opera. Ciò è possibile tramite la divulgazione, intensificando la predicazione nelle chiese, svolgendo una maggiore attività complessiva”.
Si direbbe che nello stesso tempo la Signora solleciti la gente.
È molto importante che ciò avvenga. Altri sono all’opera per distruggere la Germania. Ora il popolo è pronto. Dillo, dillo dunque!
La Signora fa un cenno di avvertimento col dito:
Che lavorino sodo!

La grande opportunità per Roma

Rivedo davanti a me il papa. La Signora dice:
Il papa vi provvederà, se glielo si chiede”.
La Signora stende le mani incrociate sopra la Germania, quindi se ne allontana e vedo il globo roteare sotto i suoi piedi. La rivedo ritta sul globo. Mi indica Roma e ammonisce col dito. Dice:
Che il papa continui sempre in questo modo. Roma ha ora una grande opportunità”.
Vedo davanti a me diverse chiese. Con un movimento della mano la Signora le abbatte. In fondo scorgo la grande cupola del Vaticano. La Signora dice:
Ora è arrivata la grande opportunità, a condizione che il papa esegua ciò che si propone di fare”.
Stende quindi la mano sul papa in segno di protezione.

Agitazione nel mondo

La Signora aggiunge:
Sopravviene una grande agitazione nel mondo. I Russi non lasciano le cose così come sono. Per questo dico: sono la Signora di tutti i Popoli”.
E pone l’accento sulla parola “tutti”.
Created with WebSite X5
(c) 2012 Devis Dazzani
Privacy Policy
Torna ai contenuti