Home Page - Profezie On Line

Vai ai contenuti

Noi stessi abbiamo provato sulla nostra pelle l'Intercessione della Madonna presso suo Figlio,  È importante, dire il nostro Sì a loro, offrirci a loro, ma da quel momento, dobbiamo ricordarci, che la nostra vita, non ci appartiene più; è la Loro, e qualsiasi cosa, noi cerchiamo di fare perché le cose vadano come vogliamo noi...

Ebbene, scordiamocelo, dicendo il nostro Sì, sono Loro a guidare i nostri passi, e per quanto noi ci sforzeremo di far andare la nostra vita come prima, questo non sarà più possibile. Il nostro desiderio, sarebbe che ognuno di noi dicesse il suo Sì, questa è l'ora di decidersi da che parte stare, il tempo della Misericordia, sta per finire; poi ci sarà il tempo della seconda venuta di Cristo e allora sarà il tempo della Giustizia, Dicendo Sì, ci si affida completamente nelle Loro mani e ogni giorno è una scoperta nuova, una nuova giornata con Maria e Gesù.

Dicendo No a Loro, sappiamo perfettamente di chi saremo per l'eternità, e non credo come Cattolico che ne valga la pena.

Un saluto di vero cuore da Profezie on Line, a tutti i Visitatori che ci seguono da tempo, ed a quelli che ci vorranno seguire sempre più numerosi.

Codice di Diritto Canonico


Tutta la sezione del Codice di Diritto Canonico che tratta della censura dei libri (Can:1384 a 1405) è stato abrogato da Paolo VI nel 1966. E quando si domandò alla Santa Sede se questa abrogazione potesse applicarsi anche al Can.1399 che tratta delle rivelazioni private, rispose "Sì" nel 1967. Per cui non c'è più bisogno di un permesso quando si tratta di rivelazioni private, e non si può impedirne la diffusione con un decreto.
Appunti su profezie, apparizioni e messaggi carismatici in relazione agli avvenimenti attuali

Veggenti e carismatici, anche se autentici e in buona fede, non sono infallibili; è indispensabile perciò esaminare le loro affermazioni alla luce sicura della Scrittura e del Magistero. Si può in tal modo "tenere ciò che è buono" e scartare ciò che contrasta con la normale virtù cristiana della prudenza e soprattutto col Magistero infallibile.

Infallibile è essenzialmente solo il Pontefice ed è tale non solo quando parla con particolare solennità, ma possiede anche una  "infallibilità ordinaria", come afferma la Lumen Gentium (25).

Accanto ad attuali clamorose opposizioni da parte dei Vescovi locali, esistono fenomeni carismatici e messaggi della Vergine Maria che sono ben accolti da Vescovi, Sacerdoti e da un gran numero di fedeli. È interessante notare che in tali situazioni ben accolte, la Madonna dà normalmente le stesse esortazioni e messaggi sul futuro che rivela là dove i fenomeni soprannaturali vengono negati!

Spesso l'argomento che certe apparizioni non sono state riconosciute dalla Chiesa, è per taluni un pretesto per non interessarsi di esse. In tal caso è inutile opporre valide dimostrazioni, perché manca la buona volontà di accogliere il nuovo che lo Spirito Santo vuole rivelare: "Ogni profezia autentica infatti è un Suo dono e una luce nuova per comprendere meglio e attualizzare l'unica e immutabile Rivelazione".

Altri, pur non ostili, dimenticano il noto monito evangelico sul Vino Nuovo e gli Otri Vecchi.

Inoltre i messaggi si capiscono ordinariamente vivendoli in profondità e facendo quel cammino spirituale a cui essi invitano. Se una persona inizia tale cammino di conversione, preghiera, allontanamento dal male, apertura al Soprannaturale, inizia anche a capire il disegno misterioso che il Cielo va tracciando attraverso i suoi numerosissimi interventi in ogni parte del mondo.

Il punto centrale è questo: la Madonna, Gesù, talvolta gli angeli, si manifestano oggi con frequenza e modi straordinari e ripetono a tutti in sostanza lo stesso identico concetto (né potrebbe essere altrimenti perché le loro preoccupazioni e il loro invito pressante alla salvezza rispondono ad un unico disegno).

Ogni messaggio soprannaturale, oltre che essere sempre appello alla conversione, getta nel contempo luce sui progetti di Dio e va visto come una tessera di un grande mosaico che si va delineando. Sono assurde le contrapposizioni e il "campanilismo delle apparizioni".

Come in ogni mosaico ci sono tessere grandi e piccole, di varia importanza, bellezza, e colorazioni; molte mancano ancora e pertanto non è possibile capire esattamente il quadro finale. Ma per grandi linee, in abbozzo, è possibile fin d'ora intravedere qualcosa del progetto di Dio.

Via via che le tessere aumentano, a volte anche una molto piccola è importante - più aumenta la nostra comprensione: così il Padre ama rivelare ai piccoli i segreti del suo Regno, e dona ai suoi figli i segni implicitamente promessi (cfr. Mt 24, 32-33).

È vero che Gesù verrà come un ladro, ma solo per coloro che non lo attendono! L'Apostolo infatti afferma:

"Voi, o fratelli, non siete nelle tenebre, perché quel giorno vi debba sorprendere come un ladro; voi siete tutti figli della luce..." (I Tess. 5, 1-4).

Ed è veramente una grande luce quella che sta giungendo agli uomini d'oggi attraverso gli interventi straordinari del Cielo, soprattutto con le apparizioni e i messaggi di Maria in tutto il mondo.

In Cristo mio Re
Devis Dazzani
(Fondatore di Profezie On Line)

Torna ai contenuti